Eccoci qua, a distanza di un trimestre dall'ultimo articolo in cui abbiamo dato conto di come stava andando questo portafoglio, che traccia i risultati dei Trading System che mettiamo a disposizione (a codice aperto) dalla prima edizione dei corsi:

1) Trading Automatico

2) IntraDay Trading Systems

...che fanno parte del percorso Trading System Academy.

Iniziamo da un primo esame delle equity line di ciascuno dei trading system (...sono più di trenta), che mettiamo a disposizione in questi due corsi. La prima cosa che salta all'occhio è vedere come ci siano delle equity line che scendono sotto allo zero.

"...ma come: ci sono delle strategie che perdono soldi?!?"

Benvenuto nel mondo reale! 👏

Chiunque voglia venderti un corso lì fuori, ti mostrerà SOLO equity line di Backtest dove ha usato tutti i dati a disposizione (senza alcun periodo dove sia possibile vedere che ha combinato questo trading system DOPO che è stato sviluppato, alla prova dei mercati) oppure ti mostrerà SOLO le equity line di quei trading system che stanno salendo invece di mostrartele TUTTE (perché se lo facesse, ti renderesti conto che nel mondo reale, ce ne sono alcune che continuano a salire piuttosto bene, altre che "galleggiano", e qualcuna che piega la testa e inizia a scendere... come puoi vedere qui sotto).

Iniziamo con il piede giusto: in questo Portafoglio trovi TUTTI i Trading System dalla prima edizione di questi corsi (che ho messo a disposizione a codice aperto, quindi non si "bara": le equity sono le stesse di quelle che hai sulla tua piattaforma), e solo la porzione SUCCESSIVA alla presentazione di ogni strategia, così da avere la garanzia che NON si tratti di equity ottenute da Backtest (...quelle che "salgono sempre", per intenderci).

Quando in un corso dai ai partecipanti i tuoi trading system a codice aperto, i giochi stanno a zero: ci hai messo la faccia e ora non puoi fare sparire qualche equity che si è rotta, e tenere solo quelle che salgono (che è quello che fanno tanti "colleghi" formatori, purtroppo) perchè l'allievo alza la mano e ti chiede conto di che fina ha fatto quella strategia (...e replicando LIVE ogni corso 3 volte all'anno, sui Forum del corso e sul Forum pubblico del vecchio sito .CH o sui gruppi Facebook, le occasioni non mancano di certo).

...quindi, tutte queste analisi che pubblico periodicamente (da diversi anni ormai) dove diamo conto di come sta andando questo Portafoglio di Trading System, includono SOLO le porzioni di equity SUCCESSIVE alla presentazione nella prima edizione di quel corso, e TUTTE le equity (e non solo quelle che sono "sopravvissute", nascondendo sotto al tappeto le altre...).

E ogni equity è stata caricata dei COSTI di TRANSAZIONE che vedi in questa tabella, quindi NON sono equity LORDE ma NETTE (=già "zavorrate" di questi costi, che in questa tabella vanno moltiplicati per 2 perchè ogni trade "round turn" è fatto di un'operazione di acquisto e una di vendita, quindi qui vedrai 10x2=20 usd su Mini S&P500 o 15x2=30 usd su Crude Oil e così via...).

Ora è più chiaro perchè le equity di questo Portafoglio sono più "bruttine" di quelle che hai visto nel sito di quel furbacchione che si è ben guardato di includere i costi di transazione, o di includerle tutte (e non solo quelle che sono sopravvissute), o che ha "dimenticato" di escludere la porzione In Sample su cui ha prodotto quel Backtest, invece di considerare solo quello che è successo DOPO, da quando quella strategia è andata a mercato per davvero.

Fatta questa premessa, il Portafoglio delle 32 strategie della Trading System Academy è tornato sui massimi 👍

"...eh ma ha fatto un nuovo Max Drawdown li in fondo"

É normale: ti ho detto che questo Portafoglio traccia i risultati dei Trading System di 2 corsi.

Il primo è Trading Automatico, che replico dal 2013, e nelle prime edizioni mettevo a disposizione poche strategie (4) declinate su diversi strumenti. Per questa ragione, i Drawdown che vedi fino al 2018, erano stati fatti da appena 8 Trading System.

Nel 2018 entrano a far parte del Portafoglio anche le strategie di IntraDay Trading Systems, e poi nel 2019 e nel 2020, altri trading system (come quelli sul rilascio delle News o il Bias di fine mese sulla Sterlina), portando il numero di strategie complessive, tracciate in questo Portafoglio, a 32.

Dato che (per adesso) le stiamo aggregando tutte, è normale che il Drawdown di quando ne hai 8 in Portafoglio sia un pò diverso dal Drawdown di quando in pancia, ne hai 32 di strategie ...o NO?

L'equity sale...ma NON è così che dovresti seguire un Portafoglio di Trading System.

Iniziamo ad introdurre un primo accorgimento di Controllo del Rischio: non sto parlando dello Stop Loss (...quello è già stato codificato in ogni trading system) ma di una logica di Controllo di ogni Strategia sulla sua Equity Line. Un criterio (meccanico) che ti porti a INIBIRE quelle strategie che hanno smesso di funzionare e a RIATTIVARE quelle che avevi "messo in panchina" e che adesso hanno ripreso a funzionare bene (=sono tornate in sintonia con il mercato).

Ed ecco il risultato...

Un sistema di Equity Control è la tua polizza assicurativa contro i danni che una strategia fuori controllo potrebbe causare al sui conto.

Qui sotto puoi vedere in azione questo sistema di Controllo sull'Equity Line, e vedere (dove ho posizionato le frecce) come "stacca" alcune strategie che stavano performando male, per poi "riattaccarle" se riprendono a funzionare bene. Per renderti conto dell'effettivo miglioramento del risultato, fra poco esamineremo insieme le metriche di questo portafoglio (con e senza equity control).

Un sistema di Equity Control, però, si limita a staccare ciò che non funziona più... ma non mi da indicazioni su quali sono i Trading System che "giocano meglio insieme".

Questo è il compito demandato a una logica di Rotazione delle Strategie in Portafoglio, che a cadenze prestabilite (ogni mese... ogni trimestre...) mi indichi quali trading system meritino di essere seguiti e quali, invece, debbano restare in panchina, in attesa della prossima rotazione.

Abbiamo un capitale limitato, sul nostro conto, da poter impiegare: perchè non affidarlo solo a quel gruppo di trading system che hanno mostrato di performare meglio insieme?

Potrebbere essere le 12 che possono esibire le migliori performance sul periodo precedente, o potrei premiare quelle che hanno ottenuto quel risultato nella maniera più regolare, prendendo le migliori per Sharpe Ratio, o per NetProfit / MaxDrawdown, oppure quelle meno correlate fra loro... sono tanti i criteri efficaci per selezionare le strategie da impiegare: qui sotto, quello che utilizzino noi (e che spieghiamo in dettaglio nel corso Equity Control e Rotazione della Strategie in Portafoglio).

Qui puoi vedere questo paniere di 32 Strategie, controllate dalla stessa logica di Equity Control, con una Rotazione mensile che ne lascia attive al massimo 12 (e questo semplifica enormemente la gestione di quell'account, conoscendo a priori quante sono quelle che dovrò seguire... e regolarizzando quel Drawdown di Portafoglio che prima era stato ottenuto combinando 8 strategie mentre ora da max 12 strategie... e non più 32).

Queste sono le performance "vere" ottenute in questi anni successivi alla loro presentazione nella prima edizione di questi due corsi.

E se le avessimo incluse tutte, SENZA alcuna logica di Equity Control e SENZA questa Rotazione?

Ecco qua... (ma se anche il risultato è positivo, che vuol dire che sono più quelle che hanno continuato a funzionare di quelle che si sono fermate, spero tu abbia compreso l'importanza di impiegare logiche di equity control e un criteri che ti indichi, periodicamente, quali seguire e quali lasciare in panchina - la Rotazione di cui parlavo poco fa)

Ma che conto serve per seguire un Portafoglio del genere?

Torniamo alla versione con Equity Control e Rotazione con un limite a 12 strategie che posso seguire: questo qui sotto sarebbe stato il capitale impegnato in marginazione. Non stiamo tenendo conto del fatto che per le operatività IntraDay queste requisiti di margini sono dimezzati, e neppure che esistono i contratti MINI e MICRO per poter frazionare le esposizioni su tanti di questi trading system, riducendo i requisiti per poter seguire portafogli come questo, a poche decine di migliaia di dollari.

Senza questi accorgimenti (quindi margini "pieni" e contratti Futures tradizionali) vediamo comunque un capitale impegno che raramente supera i 60.000 usd, con una maggiore efficienza nell'impiego a partire dal 2018, quando aumenta il numero delle strategie a disposizione (ma sempre nel limite di averne non più di 12 attive in portafoglio).

E qui possiamo confrontare le Metriche fra questi diversi Portafogli (...incluso l'ultimo con la marginazione limitata a 60.000 usd, pur impiegando equity control e rotazione, che ha portato all'esclusione di 8 operazioni, come si evince dal numero di trade che si riduce nell'ultima colonna).

Confrontando le metriche delle prima due colonne, su questo Portafoglio l'impiego di questa logica di Equity Control riesce a filtrare circa 600 operazioni, mantenendo lo stesso Net Profit finale: questo significa veder salire l'Average Trade da 75 a 102 usd (ti ricordo che tutti i risultati sono già stato depurati dai costi di transazione) e il Profit Factor salire da 1.26 a 1.38.

...non devo ricordarti che i Profit Factor > 2 sono quelli dei Backtest (e senza i costi di transazione), e che non c'entrano nulla con la realtà, vero? 😉

Nella colonna successiva, vero che l'impiego della Rotazione, in questo caso, non migliora in generale le metriche ma permette di recuperare un certo controllo sul numero di strategie attive, riportando il Max Drawdown poco sopra ai 20.000 usd (...e non sto parlando del Max Drawdown dei Backtest che devi sempre moltiplicare per 2 per arrivare ad una qualche stima realistica: questo è il Max Drawdown da quando le strategie sono a mercato)

Al di la di dare conto periodicamente dei risultati di un Portafoglio come quello della Trading System Academy, spero che dalla lettura di questo articolo tu sia riusclto a cogliere alcune sfumature importanti sul modo corretto di lavorare se vuoi fare il trader sistematico.

Magari hai imparato a codificare qualche trading system, li hai aggregati in un portafoglio, hai noleggiato una VPS e capito come automatizzare queste strategie, quindi sei convinto di sapere già tutto.

...ma sono queste (finte) certezze che hai, il vero ostacolo che ti separa da una maggiore consapevolezza di ciò che stai facendo.

Si chiama effetto Dunning-Kruger, e chiunque di noi c’è passato: quando ti sembra di avere capito tutto, ma poi ti rendi conto che le cose sono un pò più complicate di come te le eri immaginate… ora bisogna soltanto accettarlo, e rimboccarsi le maniche per far crescere le proprie competenze.

Una delle difficoltà di chi inizia a scrivere Trading System è quella di avere una visione molto "limitata" del quadro d’insieme.

Si pensa che basti avere qualche trading system che ha funzionato in passato per “essere a posto” ma ben presto si scopre che non é così...

Se qualcosa ha funzionato in passato NON è detto che continuerà a funzionare in futuro: per questa ragione è necessario effettuare dei test un po’ più sofisticati su quella strategia (Validazione), per scartare ciò che, probabilmente, è stato un buon risultato sul passato grazie ad un uso non corretto delle ottimizzazioni (Overfitting)

Le strategie devono essere sostenibili (Money Management), perché se non vengono dimensionate correttamente il rischio di bruciare il proprio account è concreto.

E al contrario di quello che succede nei backtest, talvolta le strategie, nel mondo reale, smettono di funzionare: per questo è così importante impiegare logiche di Equity Control che ci portino a staccare ciò che non funziona più, ma soprattutto a riattaccare tempestivamente ciò che ha ripreso a funzionare bene.

E per la stessa ragione è importante ragionare in termini di Portafogli di Trading Systems, individuando (e testando) dei criteri che ci indichino quali strategie seguire e quali lasciare “in panchina” fino alla prossima rotazione.

Questo è il “quadro d’insieme”, ed è quello che fa la differenza sul risultato finale. É questo quadro che cerchiamo di darti nei percorsi di QTLab sul Trading Sistematico (che puoi approfondire cliccando qui).

Lo stesso "quadro d'insieme" intorno a cui ruota il percorso più completo e approfondito che potrai mai trovare per diventare un trader sistematico: la Trading System Academy.

Si tratta di 8 giornate di formazione Live, centinaia di ore di Webinar, sessioni Live dopo corso e Coaching Class, tutto il materiale didattico e i tutorial per imparare ad usare le piattaforme più innovative.

E non si tratta delle “solite cose” che hai già sentito in qualche corso sui Trading System!

Sfoglia i programmi delle giornate che compongono questi percorso (ad esempio “Trading Automatico” oppure di “Equity Control e Rotazione delle Strategie in Portafoglio") per capire meglio che cosa intendo…

Una nuova edizione del percorso Trading System Academy è in partenza nelle prossime settimane, con una riduzione del 50% sulla quota di partecipazione: 👉clicca qui per tutti i dettagli.


QUESTA PROMOZIONE SCADE DOMENICA 24 GENNAIO

E VALE SOLO SUGLI ULTIMI ⚠️ 2 POSTI ANCORA DISPONIBILI

SULL'EDIZIONE IN PARTENZA AD INIZIO FEBBRAIO