Mai sentita la frase: "Trading is a Business"?

Oppure inviti ad approcciare il "Trading come una attività Imprenditoriale"?

O, ancora, a fare "Trading come un Professionista"?

Cosa distingue un Imprenditore da un Professionista?

In questo articolo non troverete contenuti tecnici, ma qualche ragionamento che spero possa aiutare molti a riordinare le idee su quello che stanno facendo.

Torniamo alla domanda di poco fa: "cosa distingue un Imprenditore da un Professionista?"

Risposta: l'organizzazione della propria attività, del capitale e del lavoro di altri, sotto forma di impresa.

Il primo (Imprenditore), solitamente, assume un'obbligazione di risultato, il secondo (Professionista) un'obbligazione di mezzi (quindi presta un'opera intellettuale la cui remunerazione non è legata al risultato che il cliente è riuscito a conseguire ma ad una sua diligente esecuzione).

Adesso vi invito a chiedere a voi stessi:

state facendo Trading come un Professionista o come un Imprenditore?


Se trascorrete la giornata davanti ad un monitor alla ricerca di precisi setup sulla base dei quali aprire nuove posizioni, passando in rassegna decine di grafici ed effettuando analisi discrezionali che ti portino a decidere se entrare su una nuova posizione o se chiuderne una esistente, siete dei Professionisti del Trading... che, detta così, "suona anche bene".

È con questa immagine del Trader che tutti abbiamo iniziato a fare trading e, in tutta franchezza, è anche quello che ho fatto per diversi anni. Se siete "in bolla", ovvero fisicamente in forma ed in sintonia con il mercato, oltre che avere maturato l'esperienza necessaria, funziona pure, ma è indispensabile sviluppare sistematicità, disciplina, e pazienza, ed intere giornata passate a cercare dei setup di ingresso senza trovare nulla di buono, sono una delle prove più grandi da superare.

Poi arriva un giorno che ciò che hai fatto finora non ti riesce più così bene come prima: é come se avessi perso quella sintonia con il mercato che avevi avuto fino a poco fa, e delle due: o sei cambiato tu o è cambiato il mercato.

Ed in entrambi i casi, non è facile tornare in pista...

Questa del Trader professionista, solo davanti alla sua piattaforma sul suo portatile, che, forte della sua esperienza e del suo istinto, effettua analisi e cerca setup di ingresso sui grafici, é un'immagine che molti che iniziano a fare Trading hanno in testa, ma si può approcciare il Trading anche in un modo differente: ad esempio, come un Imprenditore.

La discriminante abbiamo visto che é l'organizzazione della propria attivitá sotto forma di impresa, ma qui non sto parlando di assumere degli altri trader, ed organizzare il loro lavoro

Sto pensando ad un Trader che ha decine e decine di Strategie Meccaniche e di Trading System che girano su molteplici mercati, attivi 24/24 e costantemente alla ricerca di quelle opportunità di trading e di quei setup che il Trader, in virtù della sua esperienza sui mercati, ha individuato come potenzialmente profittevoli.

Niente più giornate passate a setacciare grafici in cerca di qualche opportunità di trading, per non trovare, talvolta, nessuna operazione che rispetti i propri setup di ingresso, ma giornate trascorse a monitorare decine di sistemi che stanno facendo trading al post tuo ed a sviluppare nuovi sistemi, o, se preferite, ad addestrare nuova "forza lavoro" da mettere in produzione non appena sia pronta.

Una delle abilità che deve possedere un imprenditore é la capacità di delegare: il Trader Imprenditore sta delegando l'operatività che il Trader professionista continua a fare in proprio, e con degli oggettivi limiti legati al fatto di essere una persona sola, a decine di sistemi meccanici su cui dovrà vigilare, periodicamente, per assicurarsi che continuino a conseguire i risultati attesi (...ovvero a guadagnare).

Qualunque sistema meccanico può smettere di funzionare da un momento all'altro: occorre, quindi, definire dei criteri oggettivi per decidere quando vada staccato o agganciato nuovamente non appena mostri di avere ritrovato la sintonia con il mercato (che non sempre ritroverà).

È proprio per evitare di svegliarsi un giorno scoprendo che ciò che hai fatto finora non funziona più come prima, come era successo al Trader Professionista nell'esempio d poco fa, che il Trader Imprenditore continua nel suo lavoro di sviluppo di nuovi sistemi di trading, o se preferite nella formazione di nuova forza lavoro da mettere in produzione non appena pronta.

Questa figura, che abbiamo scherzosamente (ma non troppo) chiamato "Trader Imprenditore", ha creato una azienda: i suoi dipendenti sono le sue strategie e i trading system che ha sviluppato e messo in produzione, i suoi macchinari sono i server su cui stanno girando (spesso server virtuali, accessibili dalla propria postazione, ma anche dal proprio tablet o smartphone quando non si é a video), ma si tratta pur sempre di una piccola impresa, dove l'imprenditore é anche manager, ed é chiamato a vigilare che tutto quanto funzioni sulla base delle direttive che ha impostato.

Ritagliati un'oretta del tuo tempo per guardare 👉 questo video (gratuito), dove ti mostro come puoi creare la tua impresa di trading...

É da alcuni anni ho scelto questa seconda strada, senza la presunzione di affermare che sia la "migliore": è sera dubbio "la migliore per me", ma ogni persona è differente.

É proprio per accompagnare altre persone a muoversi nella stessa direzione che ho intrapreso tanti anni fa, che nel 2013 è nato il percorso Trading System Academy.

Magari hai imparato a codificare qualche trading system, li hai aggregati in un portafoglio, hai noleggiato una VPS e capito come automatizzare queste strategie, quindi sei convinto di sapere già tutto quello che serve 🙂

...ma sono queste (finte) certezze che hai, il vero ostacolo che ti separa da una maggiore consapevolezza di ciò che stai facendo.

Si chiama effetto Dunning-Kruger, e chiunque di noi c’è passato: quando ti sembra di avere capito tutto, ma poi ti rendi conto che le cose sono un pò più complicate di come te le eri immaginate… ora bisogna soltanto accettarlo, e rimboccarsi le maniche per far crescere le proprie competenze.

Una delle difficoltà di chi inizia a scrivere Trading System è quella di avere una visione molto "limitata" del quadro d’insieme.

Si pensa che basti avere qualche trading system che ha funzionato in passato per “essere a posto” ma ben presto si scopre che non é così...

Se qualcosa ha funzionato in passato NON è detto che continuerà a funzionare in futuro (te ne parlo anche nel video qui sopra): per questa ragione è necessario effettuare dei test un po’ più sofisticati su quella strategia (Validazione), per scartare ciò che, probabilmente, è stato un buon risultato sul passato grazie ad un uso non corretto delle ottimizzazioni (Overfitting)

Le strategie devono essere sostenibili (Money Management), perché se non vengono dimensionate correttamente il rischio di bruciare il proprio account è concreto.

E al contrario di quello che succede nei backtest, talvolta le strategie, nel mondo reale, smettono di funzionare: per questo è così importante impiegare logiche di Equity Control che ci portino a staccare ciò che non funziona più, ma soprattutto a riattaccare tempestivamente ciò che ha ripreso a funzionare bene.

E per la stessa ragione è importante ragionare in termini di Portafogli di Trading Systems, individuando (e testando) dei criteri che ci indichino quali strategie seguire e quali lasciare “in panchina” fino alla prossima rotazione.

Questo è il “quadro d’insieme”, ed è quello che fa la differenza sul risultato finale. É questo quadro che cerchiamo di darti nei percorsi di QTLab sul Trading Sistematico (che puoi approfondire cliccando qui).

Lo stesso "quadro d'insieme" intorno a cui ruota il percorso più completo e approfondito che potrai mai trovare per diventare un trader sistematico: la Trading System Academy.

Si tratta di 8 giornate di formazione Live, centinaia di ore di Webinar, sessioni Live dopo corso e Coaching Class, tutto il materiale didattico e i tutorial per imparare ad usare le piattaforme più innovative.

E non si tratta delle “solite cose” che hai già sentito in qualche corso sui Trading System!

Sfoglia i programmi delle giornate che compongono questi percorso (ad esempio “Trading Automatico” oppure di “Equity Control e Rotazione delle Strategie in Portafoglio") per capire meglio che cosa intendo…

Puoi iniziare a lavorarci sopra in qualsiasi momento, partendo dalle Registrazioni delle precedenti edizioni, analizzando come sono stati costruiti Trading Systems che ti mettiamo a disposizione (sono più di ⚠️ 50Trading Systems a codice aperto) e sul materiale didattico (subito accessibile), in attesa di seguire IN SALA oppure COLLEGATO A DISTANZA le prossime edizioni. La Rifrequenza, infatti, è GRATUITA.


Se vuoi sapere come stanno andando questi Trading System puoi scorrere in basso la pagina di presentazione della Trading System Academy, dove ti mostriamo l'andamento di un Portafoglio che traccia questi Trading System e i risultati degli allievi del percorso (con le loro strategie presentate nel Workshop annuale).

Se hai visto qualcosa di interessante sfogliando programmi dei corsi che compongono il percorso Academy, ma non hai ancora le idee chiare, scrivici un’e-mail a [email protected] oppure parla con uno di noi: clicca sul pulsante qui sotto👇 per fissare giorno e ora per una telefonata con uno dei Trader di QTLab, per conoscere meglio come lavoriamo e capire davvero “se fa per te

Buon Trading!